corso digital web mark

DIVENTA UN ESPERTO IN DIGITAL E WEB MARKETING

News: Graduatoria allievi ammessi

Graduatoria allievi idonei non ammessi

Il percorso formativo gratuito è rivolto a giovani e adulti inoccupati o disoccupati e prevede una fase di orientamento, di attività d’aula, di stage formativo e di un consulenza individuale in uscita. La vendita è da sempre la chiave che fa girare il mercato del lavoro in Italia, in quanto ramificata in diversi settori.
Read More
Benessere

“Io amo il mio lavoro”

Nel mondo occidentale milioni di lavoratori affrontano ogni giorno rischi psicosociali sul lavoro. Tra i problemi  legati all’organizzazione e alla programmazione del lavoro figurano la fatica, il lavoro a ritmo veloce, l’incertezza relativa al ruolo da svolgere, la mancanza di controllo del proprio lavoro, le eccessive richieste, la cattiva gestione dei cambiamenti e soprattutto la sensazione del lavoratore di non essere al centro del processo.
Read More
la pianificazione di un progetto

Pianificare un progetto

La gestione dei progetti e le criticità connesse sono parte integrante del nostro attuale contesto socio-economico-culturale all’interno di ogni struttura organizzata, privata e pubblica. La complessità crescente delle attività aziendali, il tempo e le risorse sempre più limitate, impongono alle aziende la ricerca di efficaci strumenti per gestire i progetti attivati in ogni settore e ambito aziendale.
Read More
salva-ambiente 1

In via di approvazione definitiva alla Camera la legge che riforma le agenzie ambientali, ossia le Arpa regionali che fanno i controlli sul territorio

È l’altro pezzo della legge sugli ecoreati, approvata lo scorso anno, che stabilisce le pene per chi inquina ed è stata applicata già più di mille volte. Il testo istituisce il Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente, di cui fanno parte l'Istituto per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) e le agenzie regionali (ARPA) e delle province autonome di Trento e Bolzano per la protezione dell'ambiente, nonché a disciplinare l'ISPRA.
Read More
modelli_gestione

Bocciata la norma 45001 sulla gestione della salute e sicurezza

Lo scorso 12 Maggio è stata bocciata la bozza ISO/DIS (Draft International Standard) 45001 sulla gestione della salute e sicurezza sul lavoro, bozza in discussione ormai dal 2013. Nonostante l’art.30 del Decreto 81/08 e s.m.i. non imponga la norma ISO come strumento vincolante e la stessa non possieda alcuno status legale (o meglio non è chiaro se sussiste o meno l'obbligo, da parte del datore di lavoro, di istituire un modello di organizzazione e di gestione della sicurezza nella propria azienda), la possibile approvazione della ISO 45001 aveva provocato qualche preoccupazione.
Read More
Human resources and self-development. Modern business - vector illustration

Pensare e lavorare per progetti

Noi tutti, anche se non lo sappiamo, lavoriamo per progetti: ristrutturare una casa, accingersi a fare un trasloco o a scalare l’ Everest è un “ progetto” di cui ci si deve occupare, ricercando costantemente il successo. Senza esserne consapevoli, ci poniamo inevitabilmente queste domande: perché lo si fa? Che cosa occorre fare? Chi lo deve fare? Per quando serve? Quali cambiamenti comporterà? Quali e quante risorse sono necessarie? Quali sono i rischi?

Read More

news_stress_0416

Gli aspetti cardini dello stress lavoro correlato

Quando parliamo di Benessere organizzativo, facciamo riferimento ad un costrutto complesso, multidimensionale e risultante da fattori, spesso in difficile equilibrio fra loro. In termini più generali, può essere considerato come la capacità di un’organizzazione di mantenere il più alto grado di benessere fisico, psichico e sociale dei lavoratori in essa inseriti. È possibile individuare alcune dimensioni che concorrono alla promozione della “salute” in ambito organizzativo come: l’ambiente nel quale il lavoro si svolge
Read More
IMMAGINE 1

Il cruscotto degli infortuni – Abolito il registro infortuni

Il nuovo decreto legislativo n. 151/2015, volto sicuramente in una logica di semplificazione degli adempimenti complessivi a carico del datore di lavoro, all’articolo 21 comma 4 ha abolito l’obbligo della tenuta del registro infortuni, e dell’applicazione delle relative disposizioni sanzionatorie, a decorrere dal novantesimo giorno successivo all’entrata in vigore del decreto stesso.
Read More